“Caro Don Guido, non ti abbiamo dimenticato…”

Bacheca, Comunicati Stampa

Ricordo di Don Guido Maria Pietrogrande nel primo anniversario della nascita al Cielo
Sabato 6 marzo – Ore 14.30

Il 6 marzo 2021 ricorre il primo anniversario della morte di don Guido Maria Pietrogrande sdb, già Consigliere spirituale nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo. La sua indimenticata figura verrà ricordata attraverso i canali Social, nella fascia oraria delle 14.30, con uno speciale intitolato: “Caro Don Guido, non ti abbiamo dimenticato…”.

Rimangono scolpite nella memoria le immagini delle Esequie svoltesi l’8 marzo dello scorso anno a Roma, presso la parrocchia di Santa Maria in Portico in Campitelli, e trasmesse in diretta streaming: presieduta da S. E. Mons. Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia, quella fu probabilmente l’ultima Celebrazione pubblica nel Paese prima della chiusura delle chiese a motivo del lockdown nazionale.

Don Guido era nato a Montegalda (Vicenza), il 1° gennaio 1935 ed emise la professione religiosa nel 1951. Ha ricoperto vari incarichi nelle comunità salesiane: è stato impegnato nella predicazione di Esercizi spirituali, ha operato nella Pastorale familiare della diocesi di Verona ed è stato assistente spirituale dei Salesiani cooperatori del Centro di Bardolino (VR). Entra nel RnS nel 1976: è stato membro di diversi Pastorali di servizio e coordinatore regionale del Veneto dal 2002 al 2004. Ha guidato numerosissimi pellegrinaggi del Rinnovamento nello Spirito in Terra Santa ed è stato tra le guide dei Ritiri nazionali del RnS per Sacerdoti, diaconi e religiosi. Dal 2007 è stato Consigliere Spirituale Nazionale per nomina della CEI, succedendo nel ruolo a mons. Dino Foglio: l’incarico era stato riconfermato nel gennaio 2011 e, ancora nell’ottobre 2015. Il 10 febbraio 2016 Papa Francesco gli conferì, insieme ad altri mille sacerdoti, il mandato di Missionario della Misericordia.

Clicca qui per rileggere il Saluto di commiato a firma di Salvatore Martinez, Presidente del RnS

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Share This