Via Crucis itinerante “Italia, lascia passare la Croce di Gesù!”

Bacheca, Comunicati Stampa

Mercoledì 31 marzo ore 20.30

Da nord a sud, da ovest a est, da luoghi simbolici di sofferenza cui verrà associato un “crocifisso” della pandemia, 14 Diocesi italiane tracceranno idealmente una croce sul Paese:

I Stazione
Arcidiocesi di Trento – Un anziano in casa

II Stazione
Diocesi di Bergamo – Un artista inoccupato a causa della pandemia

III Stazione
Diocesi di Verona – Una famiglia colpita da un lutto causato dal Covid-19

IV Stazione
Diocesi di Reggio Emilia – Un carcerato presso un Centro di recupero

V Stazione
Arcidiocesi di Firenze – Un migrante presso un Centro di accoglienza

VI Stazione
Diocesi di Spoleto – L’Arcivescovo ammalatosi di Covid-19

VII Stazione
Arcidiocesi di L’Aquila – Uno studente presso la scuola frequentata

VIII Stazione
Arcidiocesi di Napoli – Un Imprenditore in grave crisi economica a causa della pandemia

IX Stazione
Arcidiocesi di Reggio Calabria – Una persona con dipendenza

X Stazione
Diocesi di Nicosia – Un anziano presso una Casa di riposo

XI Stazione
Diocesi di Sassari – Un clochard che vive per strada

XII Stazione
Arcidiocesi di Bari-Bitonto – Un ammalato presso un Ospedale

XIII Stazione
Diocesi di Isernia-Venafro – Un impoverito a causa del covid presso un Emporio Caritas

XIV Stazione
Diocesi di Latina – Un disoccupato a causa della pandemia

XV Stazione
Cappella della Sede Nazionale del RnS in Roma – Il Comitato Nazionale di Servizio a nome del Rinnovamento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Share This