45^ CONFERENZA NAZIONALE ANIMATORI, 26-28 Novembre Roma/Fiuggi

Attualità, Comunicati Stampa, Eventi

«Vengono giorni, dice il Signore,

quando io concluderò un’alleanza nuova»

(cf Eb 8, 8)

“Celebriamo la fedeltà del Signore!

Giubileo d’Oro del Rinnovamento in Italia,

memoriale e memoria”

Carissime, Carissimi nel Signore,

come sono vere e ispiranti le parole della Lettera agli Ebrei, che ricapitolano in Cristo Gesù e nell’incessante azione del Suo Santo Spirito l’antica profezia di Geremia (cf 31, 31-34).

Sì, è tempo di alleanza, di rinnovarla, di percepirne la novità e la necessità. Noi vogliamo un RnS che non indietreggi nella carne, ma che vinca nello Spirito tutte le difficoltà e le prove che la pandemia ha provocato.

Come sono vere e attuali per noi le recentissime parole del Santo Padre: “Si avverte il bisogno di incontrarsi e di vedersi in volto, di sorridere e di progettare, di pregare e di sognare insieme. Ciò è tanto più necessario nel contesto della crisi generata dal Covid. Non possiamo rassegnarci e stare alla finestra a guardare, non possiamo restare indifferenti o apatici senza assumerci la responsabilità verso gli altri e verso la società… Per rialzarci dobbiamo convertirci a Dio e imparare il buon uso dei suoi doni…  primo fra tutti il creato… Non manchi soprattutto l’ardore della conversione comunitaria (Messaggio ai partecipanti alla 49^ Settimana Sociale dei Cattolici Italiani. Taranto, 21 – 24 ottobre 2021).

Sì, abbiamo davvero bisogno di tornare a incontrarci, a stare e a restare insieme, pregando, celebrando, servendo insieme. È lo Spirito che ce lo sta chiedendo per bocca del Papa; è lo Spirito che, da 50 anni, ci ricorda che il RnS è chiamato a essere un segno pentecostale delle opere che Dio compie nel tempo.

Sentiamo il bisogno di “ricominciare”: la gente lo chiede, la gente lo attende. Dobbiamo guardare avanti senza lasciare indietro nessuno! La pandemia non deve avere la meglio sui cuori, sugli spiriti, sulla volontà di tornare a stare insieme, a pregare, a esperimentare la fraternità, “a fare” Cenacolo, Gruppo, Comunità.

Per questo ci apprestiamo a vivere la nostra 45^ Conferenza Nazionale Animatori, in programma a Fiuggi e in 133 Diocesi e inter Diocesi d’Italia. Una Conferenza diffusa, che ci permette di conclamare lo spirito sinodale voluto da Francesco e di favorire una circolazione di carismi, ministeri, operazioni mai viste in passato. Un modo meraviglioso per “rilanciare” il nostro cammino alla vigilia del Giubileo d’Oro del Rinnovamento in Italia.

Vorrei ora dire alcuni “grazie” a nome del CNS e del CN.

Grazie a tutti i Coordinatori Diocesani che organizzeranno e ospiteranno la Conferenza in 133 diversi Luoghi.

Grazie ai 1.064 delegati dalle Diocesi organizzatrici afferenti alle 8 Reti che sono state predisposte per la costruzione della Conferenza, a Fiuggi e a livello locale, con un programma sinergico e interattivo, unico nel suo format e variegato nelle sue diverse realizzazioni.

Grazie a tutti i volontari, i delegati di servizi e ministeri che si attiveranno per la realizzazione del Programma della Conferenza.

Grazie a tutti i Coordinatori regionali e ai Direttori Regionali per il supporto organizzativo indispensabile alla realizzazione della Conferenza diffusa.

Grazie a tutti i nostri collaboratori della Sede Nazionale e della Cooperativa Odos Servizi che, in condizioni di estrema precarietà, stanno faticando come mai per portare a buon fine ogni cosa.

Grazie a tutti gli “adoratori” che animeranno e parteciperanno al Muro di Fuoco, adorazione incessante H24 che si svolgerà i lunedì-martedì delle prossime 4 settimane, per sostenere e preparare la Conferenza. Sul sito rinnovamento.org è possibile verificare i turni di adorazione previsti, così che si possa sapere quando ciascuna Diocesi sarà impegnata nell’adorazione.

Vi abbiamo scritto con tanto affetto e ogni cosa rimettiamo nelle mani di Dio, certi che vogliate considerare il valore del bene comune rappresentato dalla 45^ Conferenza Nazionale Animatori e da tutti i programmi che lo Spirito ci ha ispirati e che insieme vogliamo vivere e far vivere.

Un abbraccio fraterno, sotto lo sguardo di Maria, a Voi e ai Vostri cari. Alleluja!

 

Salvatore Martinez

Presidente

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Share This