Don Dario Betancourt è tornato alla Casa del Padre

Il sacerdote colombiano, 82 anni, era ricoverato a New York per covid-19

Apprendiamo la notizia della dipartita al Cielo del caro fratello e amico don Dario Betancourt, grande animatore della corrente di grazia del Rinnovamento Carismatico Cattolico nel mondo. Don Dario non è riuscito a vincere la sua battaglia personale con il covid-19, ma riceve in premio l’eredità della beatitudine eterna, a motivo del suo grande servizio per la diffusione del Vangelo.

Conosciuto per il carisma di guarigione e di predicazione e per i suoi libri tradotti in tante lingue, don Dario Betancourt è stato tra i principali testimoni del risveglio carismatico nel nostro Paese, insieme a p. Emiliano Tardif, alla fine degli anni ’80 e lungo un decennio di presenze in Convocazioni Nazionali a Rimini e in Convocazioni Regionali in varie parti d’Italia.

Il Presidente nazionale del RnS, il Comitato Nazionale di Servizio e gli anziani del Movimento ricordano don Dario con affetto grato, consegnando alla Sua intercessione il RnS, certi che Egli oggi si unisce al coro di testimoni carismatici che già vivono nella Gerusalemme celeste.

Una Santa Messa in suffragio sarà celebrata presso la Cappella “Vergine dalle Mani Alzate” della Sede Nazionale del Rinnovamento nello Spirito, giovedì 9 dicembre p.v. alle ore 12.30.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

Share This