Statuto e Regolamento 

Lo Statuto e il Regolamento configurano la dimensione sociale e aggregativa del RnS e precisano i criteri e le norme di appartenenza all’Associazione. Va messo in evidenza che a tenere unita l’Associazione RnS non sono gli ordinamenti giuridici, pur necessari, ma il “senso di appartenenza”, che deriva spontaneamente dal vincolo spirituale tra gli aderenti, dalla comune esperienza dell’effusione dello Spirito e dalla condivisione della medesima spiritualità.

L’appartenenza al RnS

L’appartenenza al RnS ha la sua radice e la sua ragione in una chiamata e in un dono cui corrispondono la dedizione e il servizio. È bene precisare che l’appartenenza all’Associazione è una scelta personale esplicita, che inserisce ogni fratello e sorella in una realtà che ha una sua precisa evidenza ecclesiale e sociale.

Tale appartenenza deve essere verificata e documentata. Tutti i Gruppi detengono l’elenco di coloro che hanno ricevuto la preghiera d’effusione dello Spirito e che partecipano alla vita del Gruppo. Questo elenco, che viene aggiornato ogni anno, serve a precisare che la grazia dell’effusione dello Spirito è destinata a tutti i battezzati, ma all’Associazione RnS appartengono solo quelli che lo vogliono e che vivono costantemente la vita del Gruppo.

Lo Statuto: cronologia

^
1972 - 1991
Dalla nascita del RnS fino al 1991 vige una sorta di Regolamento interno
^
1991 - 1996
Dal 1991 al 1996 si svolge la fase di preparazione dello Statuto
^
1996
Nel 1996 il Consiglio Permanente della CEI approva ad experimentum per un triennio lo Statuto dell’Associazione RnS
^
1999
Nel 1999 lo Statuto dell’Associazione viene riapprovato ad experimentum per un triennio dalla CEI
^
14 marzo 2002
Il 14 marzo 2002 viene approvato definitivamente lo Statuto dal Consiglio Permanente della CEI.
^
2007 / 2019
Nel 2007 e poi nel 2019 la CEI approva alcune importanti modifiche statutarie

Statuto

Il Regolamento: funzione

Il Regolamento interno è un prezioso strumento di comprensione e di attuazione dei principi generali espressi nello Statuto.

  • Il Regolamento recepisce quanto già divenuto prassi nell’esperienza dei Gruppi e delle Comunità del RnS, grazie al lavoro svolto dalla Commissione giuridica istituita allo scopo dal Comitato Nazionale di Servizio nel corso del quadriennio di servizio pastorale 2011-2014.
  • Rileggendo alla luce dello Spirito il cammino iniziato con l’approvazione dello Statuto, con sguardo attento a discernere i segni dei tempi, le norme contenute nel Regolamento si propongono di esplicitare quanto non è espresso nello Statuto, così che ogni Organo di Servizio del Rinnovamento nello Spirito Santo abbia a disposizione uno strumento chiaro, scevro da incertezze e disarticolazioni, per attuare la visione unitaria del cammino del RnS.
  • Il Regolamento è una fonte importante che ha la funzione di orientare gli aderenti a comportamenti unitari, di illuminare la vita e la prassi del RnS, a partire da una tradizione consolidata.

Regolamento

Lettere CEI accompagnatorie ai Decreti disapprovazione dello Statuto