rns-conferenza-animatori-2022-web-grafica

Riceverete forza dallo Spirito Santo e mi sarete testimoni

(cf At 1, 8)

Battesimo nello Spirito Santo,
unità del corpo di Cristo e servizio ai poveri,
sono la testimonianza necessaria per vivere
il nostro battesimo, per l’evangelizzazione del mondo

Papa Francesco, Lettera autografa al Presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo, 25 agosto 2023

47^ Conferenza Nazionale Animatori

8 – 10 Dicembre 2023
Palacongressi di Rimini

Relatori

Card. Raniero Cantalamessa

Predicatore della Casa Pontificia

Mons. Giuseppe Baturi

Arcivescovo di Cagliari, Segretario generale della CEI

Mons. Nicolò Anselmi

Vescovo di Rimini

Mons. Giuseppe Giudice

Vescovo di Nocera Inferiore-Sarno (SA)

Giuseppe Contaldo

Presidente nazionale

Rosario Sollazzo

Coordinatore nazionale

Gianpaolo Micolucci

Direttore nazionale

Don Michele Leone

Consigliere spirituale nazionale

Programma

Conferenza Nazionale Animatori

8-10 Dicembre 2023

Palacongressi di Rimini

Ore 15.00
Accoglienza

Segno introduttivo, intronizzazione della Parola, atto di affidamento alla Madonna, Preghiera comunitaria carismatica

Saluto di Giuseppe Contaldo, Presidente nazionale

Intervento di S. E. Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo di Rimini

Relazione introduttiva sul tema: “Rinnovati nello Spirito Santo” (cf Tt 3, 5) – Corrente di grazia per la missione
Relatore: Rosario Sollazzo, Coordinatore nazionale

Pausa

Celebrazione Eucaristica presieduta da Don Michele Leone, Consigliere spirituale nazionale

Ore 19.30
Conclusione

Sessione Mattutina
Ore 08.45
Accoglienza

Preghiera comunitaria carismatica

1^ Relazione: “Ricevete forza dallo Spirito Santo” (At 1, 8) – Il battesimo nello Spirito Santo
Relatore: S. E. Card. Raniero Cantalamessa, ofm cap, della Diaconia di Sant’Apollinare alle Terme Neroniane-Alessandrine, Predicatore della Casa Pontificia

Pausa

Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Giuseppe Baturi, Arcivescovo Metropolita di Cagliari e Segretario Generale della CEI

Ore 13:00
Pausa pranzo in Fiera

Sessione Pomeridiana
Ore 14.45
Animazione da parte della Corale Nazionale

Sessione animata dai giovani sul tema: “Nessuno dica io sono giovane” (cf 1, 7)

Condivisione sui Progetti del Movimento

2^ Relazione: “Voi siete corpo di Cristo e sue membra, ciascuno per la sua parte” (cf 1 Cor 12, 27) – L’unità del corpo
Relatore: S. E. Mons. Giuseppe Baturi

Pausa

Roveto Ardente: “Conserviamo l’unità dello Spirito per mezzo del vincolo della pace” (cf Ef 4, 3) – Preghiera di intercessione per la liberazione, la guarigione e per invocare il dono dell’unità e della pace.

Ore 18:30
Conclusione

Ore 08.30
Accoglienza

Preghiera comunitaria carismatica

Intervento sulla vita del Movimento di Gianpaolo Micolucci, Direttore nazionale

3^ Relazione: “Mi sarete testimoni fino agli estremi confini della terra” (At 1, 8) – La missione nella potenza dello Spirito Santo
Relatore: Giuseppe Contaldo, Presidente nazionale

Consegna del Vangelo e gesto comunitario del Patto d’Amore. “Così sarete ricchi per ogni generosità la quale farà salire a Dio l’inno di ringraziamento per mezzo nostro” (2 Cor, 9 11)

Pausa

Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Giuseppe Giudice, Vescovo di Nocera Inferiore – Sarno

Ore 13:30
Saluti finali

Patto d’Amore

Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia” 

(2 Cor 9, 7)

Il Patto d’amore è una forma di contribuzione personale, libera, anonima e legata alle proprie capacità economiche, ma resa in un contesto comunitario e assembleare. Per tale ragione proponiamo ai gruppi di vivere nell’anno una giornata di ritiro al termine della quale sottoscrivere, in clima di preghiera, il “Patto d’amore”, possibilmente con una Celebrazione eucaristica conclusiva. Successivamente, coloro che avranno sottoscritto il Patto D’Amore, avranno cura di inviare singolarmente e in forma personale il contributo al Movimento.

Il gesto è personale e segreto quanto alla scelta contributiva. Non va sovrapposto al Sostegno fraterno del gruppo e comunità in quanto è da porre sul piano soggettivo della partecipazione dei singoli. Il libro sul quale si raccolgono le firme e i biglietti anonimi sui quali vengono indicate le somme dovrà essere inviato alla Segreteria nazionale.

Rinnova il tuo sostegno alle riviste RnS

rivista