Nel Giubileo d’Oro del RnS, sarà Milano ad ospitare il terzo Incontro di “Cultura di Pentecoste per una civiltà dell’amore

Levento sarà trasmesso anche in diretta 
sul sito Web e sui canali Social del RnS 

Domenica 16 ottobre 2022 – ore 15.30 – 17.30
Milano
Basilica di SantEustorgio 

Dopo Lucca, nel mese di marzo, e Palermo, a luglio, sarà la Città ambrosiana ad ospitare del terzo Incontro di Cultura di Pentecoste per una civiltà dellamore”, promosso dal Rinnovamento nello Spirito Santo nel Giubileo d’Oro del Rinnovamento in Italia (1972 – 2022). 

L’evento si svolgerà a Milano, domenica 16 ottobre 2022, dalle ore 15.30 alle ore 17.30, presso la Basilica di Sant’Eustorgio, nella Piazza omonima.

Gli Incontri di «Cultura della Pentecoste», che da sempre caratterizzano la vita del Movimento, vengono proposti nei luoghi che hanno caratterizzato la missione del Rinnovamento: diffondere la “cultura del soprannaturale” nell’ordine sociale. L’obiettivo, in questo Anno giubilare, è quello di trasmettere alle nuove generazioni quanto vissuto in cinquanta anni di storia, secondo iniziative pensate con uno stile “diffuso” sul territorio e orientato a valorizzare storie e testimonianze del RnS nelle diverse Regioni.

In questa ottica, tra le aree che, nello spirito proprio di un Giubileo, sono chiamate a raccontare questa preziosa eredità spirituale, si segnala quella titolata: «Rinnovamento e Cultura della Pentecoste». Questa espressione che, lo ricordiamo, fu di san Paolo VI, coeva alla celebre “civiltà dell’amore”, venne ripresa e affidata al Rinnovamento nel 2002 da san Giovanni Paolo II. 

Guardando all’attualità della vita ecclesiale, a ispirare e dare fondamento all’Incontro in programma sarà un passaggio della Laudato si’ di Papa Francesco: «Rivolgo un invito urgente a rinnovare il dialogo sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta. Abbiamo bisogno di un confronto che ci unisca tutti. Abbiamo bisogno di nuova solidarietà universale. Tutti possiamo collaborare come strumenti di Dio per la cura della creazione, ognuno con la propria cultura ed esperienza, le proprie iniziative e capacità».

Il Convegno inizierà con il saluto introduttivo di S. E. Mons. Mario Enrico Delpini, Arcivescovo Metropolita di Milano e di Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili.

Interverranno: 
Gianfranco Cattai, Coordinatore di Retinopera
Claudia Fiaschi, già Portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore
Ernesto Preziosi, Storico e politico
Salvatore Martinez, Presidente Nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo
Modererà l’incontro Umberto Folena, Giornalista, già inviato e caporedattore di Avvenire

«Serve una nuova cultura spirituale – dichiara Salvatore Martinez alla vigilia dell’evento – un nuovo slancio di responsabilità, un nuovo dinamismo sociale per far fronte alle tante povertà che affliggono la nostra terra e la nostra gente. L’evento di Milano ripropone “il dialogo e l’amicizia sociale” come metodo: il metodo elettivo indicato da Papa Francesco (in “Fratelli tutti”), per la costruzione di un mondo pacificato, che non produca ingiustizie, che riaffermi il valore delle buone prassi e dell’impegno dei laici». 

Levento verrà trasmesso anche in diretta sul sito www.rinnovamento.org e sui canali Social del RnS (pagina Facebook e YouTube).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Incontro dei Cappellani Militari della Campania e della Basilicata, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo e del Presidente nazionale del RnS

Incontro dei Cappellani Militari della Campania e della Basilicata, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo e del Presidente nazionale del RnS

Si svolgerà mercoledì 12 giugno 2024 a Potenza, presso il Comando Legione Carabinieri Basilicata, l’incontro zonale dei Cappellani Militari della Campania e della Basilicata, quale occasione di comunione e confronto a sostegno degli operatori della difesa e della sicurezza.

Share This