Commento di Salvatore Martinez alla Prolusione del Presidente della CEI per il Consiglio Episcopale Permanente (Roma, 21-23 marzo)

Di seguito, il commento di Salvatore Martinez, Presidente nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo, alla Prolusione di S. Em. Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ai lavori della sessione primaverile del Consiglio Episcopale Permanente, in programma a Roma da oggi, lunedì 21, a mercoledì 23 marzo 2022. 

«La Prolusione del Presidente della CEI spalanca il cuore. Non possiamo tacere il grido di dolore che deriva da tanto sangue ingiustamente versato. Sono gli ultimi che ci chiedono di farlo! A noi spetta di tramutarlo in preghiera accorata e incessante e, soprattutto, di renderlo un grande moto di carità fraterna e operosa. Il male sta devastando la storia umana e non possiamo stare a guardare!“Siamo tutti fratelli” ci ricorda Papa Francesco. “Siamo interdipendenti in un’unica famiglia umana”, gli fa eco il Cardinale Bassetti nella sua Prolusione. Dinanzi ai disastri morali, spirituali, materiali seguenti a due anni di mortifera pandemia e adesso dall’orrore della guerra in Ucraina, è urgente convocarsi e mettersi insieme, senza tralasciare l’apporto di nessuno, per pianificare, organizzare e realizzare una gigantesca operazione di riparazione che veda all’opera i laici cristiani del nostro Paese, organizzati e non.Nei tempi più drammatici della storia umana lo Spirito Santo sempre provvede ai bisogni emergenti, aumentando le forze e moltiplicando la testimonianza. Occorre dare maggiore evidenza alla ricchezza di umanità di cui le nostre comunità sono dotate e così infondere coraggio e speranza nel popolo di Dio, che ama il Signore, che soffre per i poveri e per le vittime di ingiustizia, che non vuole e non deve stare a guardare».

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Dal 9 all’11 dicembre attesi al Palacongressi di Rimini oltre 4.000 partecipanti per la 46 Conferenza Nazionale Animatori del RnS

Dal 9 all’11 dicembre attesi al Palacongressi di Rimini oltre 4.000 partecipanti per la 46 Conferenza Nazionale Animatori del RnS

Sono oltre 4.000 i partecipanti che, provenienti da oltre mille Cenacoli, Gruppi e Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo, da ogni parte d’Italia, Svizzera, Germania, Francia e Moldova prenderanno parte alla 46^ Conferenza Nazionale Animatori, in programma da venerdì 9 a domenica 11 dicembre 2022 al Palacongressi di Rimini sul tema “Mi ami tu?” (cf Gv 21, 16).

Share This