A Sua Santità PAPA FRANCESCO, nel giorno dell’Ottantacinquesimo compleanno

Beatissimo Padre,

nel giorno del Suo 85esimo genetliaco, il Rinnovamento nello Spirito tutto si stringe a Lei con affetto filiale per il prezioso dono della Sua vita e del Suo ministero petrino. 

Lei, Santo Padre, in molti modi ci insegna che è possibile vivere la fede in Dio e la fiducia nell’Uomo di oggi, perché questo nostro mondo sia reso nuovo nella giustizia e nella pace.

Lo Spirito Santo, che ha parlato e parla per mezzo dei profeti, L’ha resa testimone di passione per la gloria di Dio, tanto più rifulgente nell’uomo quanto più questi esperimenta il proprio limite e le proprie miserie.

Nell’elevare al Cielo il nostro rendimento di grazie, per l’amore che Lei instancabilmente rende alla Chiesa e al Popolo di Dio, preghiamo accoratamente il Signore perché La sostenga con la forza del Suo Santo Spirito e Le conceda di godere, ogni giorno, per lunghi giorni ancora, di copiosi e duraturi frutti di bene.

Pensiamo di rallegrare il Suo cuore, Santo Padre, “regalandoLe” la notizia dei “Pranzi d’amore” in carcere: martedì 21 p.v., nonostante le tante limitazioni vigenti, torniamo a servire i nostri fratelli e le nostre sorelle ristrette con questa speciale Iniziativa: in 4 Città (in realtà eravamo riusciti a fare “riaprire” 8 Carceri), circa 800 persone detenute potranno festeggiare un “Natale stellato”, con il coinvolgimento di tanti volontari e del personale penitenziario! 

All’indomani dell’Iniziativa, su tutto il territorio italiano, partiranno due speciali Progetti, uno per il reinserimento lavorativo di detenuti nel mondo della ristorazione, un altro per l’assistenza a famiglie di detenuti indigenti con figli a carico portatori di handicap (vestiario, alimenti, cure mediche e medicinali).

Voglia benedirci Santo Padre e auguri vivissimi da tutto i Cenacoli, i Gruppi e le Comunità del Rinnovamento nello Spirito. Alleluja!

Con devoto e filiale affetto,
Suo,
Salvatore Martinez

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

“Retinopera 2002-2022: lavorare e camminare insieme.  Cattolici nell’economia, nel lavoro e nel sociale.  Orizzonti per il terzo millennio”

“Retinopera 2002-2022: lavorare e camminare insieme. Cattolici nell’economia, nel lavoro e nel sociale. Orizzonti per il terzo millennio”

Retinopera 2002-2022: lavorare e camminare insieme. Cattolici nell’economia, nel lavoro e nel sociale. Orizzonti per il terzo millennio”. Sarà questo il titolo dell’evento promosso in occasione dei venti anni di Retinopera, in programma domenica 27 novembre 2022, dalle ore 10.00 alle ore 15.30, a Bologna.

Share This