Papa Francesco nomina S. E. Mons. Pierbattista Pizzaballa Patriarca di Gerusalemme dei Latini

Sabato 24 ottobre 2020

Papa Francesco, sabato 24 ottobre 2020, ha nominato S.E. Mons. Pierbattista Pizzaballa Patriarca di Gerusalemme dei Latini.
Il Patriarcato di Gerusalemme dei Latini – con sede a Gerusalemme – ha giurisdizione sui cattolici di rito latino residenti in Israele, Palestina, Giordania e Cipro. Si tratta di un territorio suddiviso in 71 parrocchie, raggruppate in 6 Vicariati.
Mons. Pizzaballa proviene dalla Diocesi di Bergamo. Presente in Terra Santa dal 1990, ha completato gli studi di specializzazione allo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme nel 1993. Ha ricoperto anche l’incarico di professore di ebraico biblico alla Facoltà Francescana di Scienze Bibliche e Archeologiche di Gerusalemme.

Ha iniziato il servizio nella Custodia di Terra Santa nel 1999. Il Definitorio Generale dell’Ordine dei Frati Minori lo ha eletto Custode di Terra Santa e Guardiano del Monte Sion nel maggio 2004. Il 24 giugno 2016 è stato nominato dal Santo Padre Arcivescovo titolare di Verbe e amministratore apostolico “sede vacante” della Diocesi Patriarcale di Gerusalemme dei Latini.
Nello stesso anno, il 10 settembre, Pizzaballa viene consacrato Vescovo nella cattedrale di Bergamo.
Il neo Patriarca è stato ospite della 42^ Convocazione nazionale dei Gruppi e delle Comunità del RnS, presiedendo la Santa Messa di chiusura il 6 aprile 2019. In quell’occasione, dal palco di Rimini, invitò i partecipanti a pregare per Gaza e a farsi pellegrini in Terra Santa «per incontrare Gesù e farne esperienza».

Da sempre accoglie e prende parte attivamente all’organizzazione del Pellegrinaggio nazionale in Terra Santa organizzato dal RnS è giunto già (nel 2019) alla XIII edizione.

Papa Francesco nomina S. E. Mons. Pierbattista Pizzaballa a Patriarca di Gerusalemme dei Latini 2

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Dal 9 all’11 dicembre attesi al Palacongressi di Rimini oltre 4.000 partecipanti per la 46 Conferenza Nazionale Animatori del RnS

Dal 9 all’11 dicembre attesi al Palacongressi di Rimini oltre 4.000 partecipanti per la 46 Conferenza Nazionale Animatori del RnS

Sono oltre 4.000 i partecipanti che, provenienti da oltre mille Cenacoli, Gruppi e Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo, da ogni parte d’Italia, Svizzera, Germania, Francia e Moldova prenderanno parte alla 46^ Conferenza Nazionale Animatori, in programma da venerdì 9 a domenica 11 dicembre 2022 al Palacongressi di Rimini sul tema “Mi ami tu?” (cf Gv 21, 16).

Share This