Muro di Fuoco in preparazione della 45 Convocazione Nazionale del RnS

Si inizia giovedì 9 febbraio 2023, alle ore 21.30, in diretta Social dalla Sede nazionale di Roma  e si termina il 21 aprile, alle ore 18.30, alla Fiera di Rimini. 

Nei 70 turni di preghiera, dal 10 febbraio al 20 aprile, saranno coinvolte Arcidiocesi e Diocesi italiane e estere.

Un Muro di Fuoco capace, in questi tre mesi, di “infiammare” i cuori dei Cenacoli, Gruppi e Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo in vista dei rinnovi degli Organi pastorali di servizio e della 45^ Convocazione Nazionale, in programma a Rimini dal 22 al 25 aprile 2023. Nasce così la proposta spirituale che, in 70 turni di preghiera, vedrà alternarsi 3-4 realtà diocesane ogni giorno, per intercedere e prepararsi a questi due grandi momenti che interessaranno la vita del Movimento. 

L’Iniziativa prenderà avvio giovedì 9 febbraio 2023, alle ore 21.30, con una speciale diretta streaming sui canali Social dalla Cappella “Vergine dalle mani alzate” nella Sede nazionale del RnS a Roma.  

La chiusura del Muro di Fuoco è prevista invece, sempre in diretta Social, per venerdì 21 aprile 2023, alle ore 18.30, alla Fiera di Rimini, a cura del Comitato Nazionale di Servizio in occasione della tradizionale Messa riservata ai volontari e a quanti presteranno servizio nel corso della Convocazione. 

Queste le Arcidiocesi e Diocesi coinvolte nelle singole settimane: 

Dal 10 al 12 febbraio  

Albenga-Imperia; Arezzo-Cortona-San Sepolcro; Caltanissetta; Vigevano; Chieti-Vasto; Triveneto; Bolzano-Bressanone; Fermo; Conversano-Monopoli; Ariano Irpino Lacedonia. 

Dal 13 al 19 febbraio 

Padova; Teramo-Atri; Tricarico; Alba; Roma settore Nord; Rossano-Cariati; Carpi; San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto; Molfetta; Foligno; Ventimiglia-Sanremo; Roma settore Sud; Alghero-Bosa; Oria; Gorizia; Roma settore Est; Ales-Terralba; 

Milano zona VI Melegnano; Prato; Prelatura di Pompei; Macerata; Trento; L’Aquila; Siracusa. 

Dal 20 al 26 febbraio 

Vicenza; Sulmona-Valva; Cerignola; Ivrea; Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino; Brindisi-Ostuni; Modena-Nonantola; Lanciano-Ortona; Nocera Inferiore-Sarno; Concordia-Pordenone; Fiesole; Trani-Barletta-Bisceglie; Tortona; Civitavecchia Tarquinia; Oppido Mamertina-Palmi; Mantova; Gubbio; Trapani; Bergamo; Camerino San Severino Marche; Tursi-Lagonegro. 

Dal 27 febbraio al 5 marzo 

Chioggia; Firenze; Otranto; Vercelli; Civita Castellana; Pozzuoli; Bologna; Grosseto; Ugento-Santa Maria di Leuca; Udine; Ischia; Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo; Lugano; Savona-Noli; Massa Carrara-Pontremoli; Nuoro; Genova; Frosinone-Veroli Ferentino; Amalfi-Cava de’ Tirreni; Pavia; Pistoia; Caltagirone. 

Dal 6 al 12 marzo  

Venezia; Latina-Terracina-Sezze-Priverno; Acerenza; Acqui; Pisa; Reggio Calabria Bova; Verona; Imola; Albano; Taranto; Lucca; Trieste; Livorno; Noto; Ozieri; Milano zona V Monza; Sabina-Poggio Mirteto; Avellino; Casale Monferrato; Senigallia; San Severo; Belluno-Feltre; Rieti; Ragusa. 

Dal 13 al 19 marzo  

Cuneo-Fossano; Frascati; San Marco Argentano-Scalea; San Marino-Montefeltro; Pesaro; Nola; Treviso; Gaeta; Benevento; Forlì-Bertinoro; Massa Marittima-Piombino; Mazara del Vallo; Milano zona IV Rho; Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado; Nardo Gallipoli; Adria-Rovigo; Ascoli Piceno; Bari-Bitonto; Freiburg; Terni-Narni-Amelia; Cagliari. 

Dal 20 al 26 marzo  

Coira; Velletri-Segni; Sassari; Rimini; Porto Santa Rufina; Melfi-Rapolla-Venosa; Chiavari; Orvieto-Todi; Caserta; Milano zona III Lecco; Montepulciano-Chiusi-Pienza; Crotone-Santa Severina; Parigi; Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola; Aversa; Munchen Friesing; Fabriano-Matelica; Sorrento-Castellammare di Stabia; Mainz; Delegazione Pontificia per il Santuario della Santa Casa di Loreto; Napoli. 

Dal 27 marzo al 2 aprile  

Crema; Roma settore Centro; Palermo; Biella; Viterbo; Agrigento; Fidenza; Spoleto Norcia; Cosenza-Bisignano; Pinerolo; Sora-Cassino-Aquino-Pontercorvo; Catania; Ferrara-Comacchio; Tivoli-Palestrina; Monreale; Basilea; San Miniato; Catanzaro Squillace; Milano zona II Varese; Faenza-Modigliana; Matera-Irsina. 

Dal 3 al 9 aprile  

Alessandria; Reggio Emilia-Guastalla; Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata dè Goti; Cremona; Piacenza-Bobbio; Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela; Como; Rottenburg-

Stuttgart; Cassano all’Jonio; Lodi; Termoli-Larino; Teano-Calvi; Susa; Ravenna-Cervia; Lecce; Aosta; Iglesias; Castellaneta; Parma; Milano zona I Centro; Campobasso-Bojano; Acireale. 

Dal 10 al 16 aprile  

Saluzzo; Ancona-Osimo; Foggia-Bovino; Milano zona II Sesto San Giovanni; Capua; Mileto-Nicotera-Tropa; San Gallo; Tempio-Ampurias; Lamezia Terme; Vittorio Veneto; Oristano; Locri-Gerace; Perugia-Città della Pieve; Asti; Vallo della Lucania; Nicosia; Altamura-Gravina-Acqua Viva delle Fonti; Novara; Isernia-Venafro; Cefalù; Mondovì; Salerno-Campagna-Acerno; Patti. 

Dal 17 al 21 aprile  

Jesi; Pescara-Penne; Sessa Aurunca; Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo; Brescia; Campobasso-Bojano; Lanusei; Cesena-Sarsina; Siena; Piazza Armerina; Torino; Roma settore Ovest; Andria.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

42 Convocazione regionale del RnS in Lombardia. Interverranno Giuseppe Contaldo, S. E. mons. Mario Enrico Delpini e mons. Michele Elli

42 Convocazione regionale del RnS in Lombardia. Interverranno Giuseppe Contaldo, S. E. mons. Mario Enrico Delpini e mons. Michele Elli

“Scelti da Dio, santi e amati. «Rivestitevi dunque di sentimenti di tenerezza, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di magnanimità” (cf Col. 3,12). Sarà questo il tema che, domenica 15 ottobre 2023, animerà la 42^ Convocazione regionale dei Cenacoli, Gruppi e Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo presenti in Lombardia.

Share This